25 Aprile – Sagra “Fave e Salame” a Sant’Olcese

“Fave e Salame” a Sant’Olcese è sicuramente la Regina delle sagre del nostro comune.
Ma di aristocratico non ha proprio niente.

E’ una festa un pò orsa, ma schietta e sincera, come la gente delle nostre parti.
Libera e anche un pò anarchica è una festa che non ama l’organizzazione puntigliosa, ma nasce e vive con l’entusiasmo del Circolo ACLI di Sant’Olcese.

E’ la festa del nostro Salame, quello a cui tutti pensano quando diciamo a qualcuno “sono di Sant’Olcese”.
Non ha neanche bisogno di pubblicità.
Ne senti parlare nei Bar del centro, dal tuo collega di lavoro che normalmente pensa che dopo il casello di Bolzaneto ci siano i Barbari.

E’ una festa partigiana.
Anticipata il 24 aprile dal corteo organizzato dalla Brigata Masnata a Manesseno, vive all’aria aperta, sui prati e nei boschi.

E’ una festa da domare a volte. E per questo anche quest’anno siamo tutti invitati a non portare contenitori di vetro e a non “distruggere” nulla  😉

E’ la festa di tutti noi. E per fortuna sarà l’ultimo anno che la dobbiamo festeggiare senza il nostro Trenino.
Ci vediamo tutti lì.
A Santo.